Verifica osmosi imbarcazioni

Il perito navale è molto utile per affronatre i probemi di verifica osmosi imbarcazioneLa consulenza “verifica osmosi imbarcazioni” è offerta ai proprietari e cantieri per le imbarcazioni che devono essere sottoposte a trattamento per l’eliminazione di un fenomeno osmotico, ed è rivolta ad accertare che le operazioni vengano eseguite a buona regola d’arte, fornendo maggiori garanzie sulla riuscita del lavoro.

In prima analisi la “verifica osmosi imbarcazioni” quantifica l’estensione ed il carattere del problema, successivamente si stabilisce la logistica per l’esecuzione del lavoro e, dopo la sabbiatura,  si procede con la mappa dei valori di umidità misurati in carena.

Periodicamente la mappa verrà aggiornata per la verifica dell’evoluzione dell’essiccatura, permettendo di fare una previsione sui tempi di inizio del ciclo di protezione, del quale verrà verificato il rispetto delle specifiche stabilite dal produttore.

Al termine del lavoro, la “verifica osmosi imbarcazioni” prevede la consegna di una relazione descrittiva delle operazioni eseguite, dall’alaggio fino al varo dell’imbarcazione.

Lo stesso tipo di consulenza è offerta ai cantieri, per certificare le operazioni svolte in ambito di fenomeni osmotici.

La misurazione dei valori di umidità, contenuta all’interno del fasciame è una consulenza standard che viene inclusa in tutte le operazioni di valutazione dello stato di conservazione di una carena in vetroresina o in legno.

Per le misurazioni si utilizzano due strumenti, tra i più evoluti del mercato, costruiti da due diverse società, in modo da avere un ulteriore termine di confronto dei valori di umidità riscontrati.

Per la vetroresina, valori di umidità superiori a determinati limiti, variabili in base allo strumento utilizzato, su un laminato privo di bolle, indicano il potenziale rischio di un fenomeno osmotico, mentre per il legno indicano la possibilità di fenomeni degenerativi del fasciame.

La misurazione dei valori di umidità nel laminato in vetro resina, assume una notevole importanza, quando la carena è soggetta ad un trattamento per l’eliminazione dell’osmosi. Infatti, potendo disegnare ed aggiornare nel tempo la mappa dei valori di umidità, si potrà stabilire il momento idoneo, secondo le specifiche fornite dal produttore, per l’inizio del trattamento di ripristino.